Canzoni per quando guidi

9 canzoni per quando devi guidare e allora ascolti canzoni in cui si guida

Con la mia macchina ho un rapporto splendido, nel senso che andiamo insieme in un sacco di posti e lei non si lamenta mai, nemmeno del sabato pomeriggio al centro commerciale.
Siccome guidare senza musica mi è praticamente impossibile, ho deciso di fare una metaplaylist tipo Pirandello con “Sei personaggi in cerca d’autore“.
Sì, mi sto davvero paragonando ad uno scrittore che ha vinto il Nobel e sì, questa playlist sarà bellissima.

 

1. Miley Cyrus – Drive

Drive my heart into the night
You can drop the keys off in the morning

Bangerz è la magia più pazzesca che Miley Cyrus ci abbia mai donato, dopo la backyard session in cui canta Jolene.
Si vocifera che questa canzone parli della rottura con Liam Hemsworth (ora stanno insieme e sono bellissimi), e che ponga l’accento su quando si è innamorate di qualcuno, sai che non ti fa bene ma nonostante questo gli permetti di portare il tuo cuore a fare un giro, anche solo per una notte.
L’interpretazione alternativa è che racconta di una focosa relazione con l’autista di un pullman: vi lascio con il beneficio del dubbio.

 

2. Tracy Chapman – Fast car

We gotta make a decision
Leave tonight or live and die this way

A me Fast Car fa impazzire perché la prima volta che l’ascolti non fai tanto caso al testo, ti immagini questi due, una macchina veloce, autostrade enormi e il vento tra i capelli.
La seconda volta che la ascolti capisci che il padre di lei beve come un pazzo, che la madre  li ha abbandonati e che chi canta deve prendersi cura di lui.
La terza volta che l’ascolti ti accorgi che in fondo non c’è possibilità di scampo.
La quarta volta non l’ascolti.
Fine.

 

3. One Direction – Story of my life

I drive all night to keep her warm and time
Is frozen

Qui gli One Direction si volevano bene tutti e 5, erano tatuati ma non troppo, Louis non era ancora papà e Zayn non aveva ancora baciato Gigi Hadid (o se l’aveva fatto ce lo aveva nascosto benissimo).
Il video mi fa piangere, passo alla prossima.

 

4. Lana del Rey – Burning desire

I drive fast, wind in my hair
I push it to the limits cause I just don’t care

Rappresenta l’ennesima differenza tra Lana del Rey e la vita vera.
Immaginate lei con il finestrino abbassato che supera i limiti di velocità e poi immaginate voi mentre fate la stessa cosa: spettinate pure nelle foto segnaletiche.

 

5. Halsey – Drive

All we do is drive
All we do is think about the feelings that we hide
All we do is sit in silence waiting for a sign

So che ho messo due canzoni con il titolo uguale, spero possiate perdonarmi. A me viene incredibilmente difficile pensare ad un viaggio in macchina in silenzio con Halsey, però la vedo.
La vedo con i piedi appoggiati sul cruscotto tipo Niki in “Scusa che ti chiamo amore” che porca miseria dimmi tu se puoi mettere i piedi sul cruscotto se hai una gonna così corta e poi basta.
E poi ci siete voi, i kilometri e quintali di parole non dette.

 

6. Ellie Goulding – Figure 8

Breathe your smoke into my lungs
In the back of the car with you I stare into the sun

Se Halsey sta seduta davanti, Ellie Goulding resta dietro e diventa tristissima: giuro che non pensavo che le automobili potessero diventare così deprimenti.

 

7. Rihanna – Shut up and drive

Can you handle the curves, can you run all the lights
If you can baby boy, than we can go all night

Comincio dicendo che in questa canzone di doppi sensi non ce ne sono assolutamente neanche quando dice che il suo motore sta per esplodere, esplodere, esplodere. Non so in che autorimessa andate voi, nella mia ci sono due meccanici, uno ha un po’ di pancia, e di solito non si strusciano sulla mia macchina, o almeno, non lo fanno quando ci sono anche io: mi sa che alle Barbados funziona in modo diverso.

 

8. Taylor Swift – Style

So it goes
He can’t keep his wild eyes on the road
Takes me home
Lights are off, he’s taking off his coat, hmm, yeah

Lei è Taylor Swift e lui è Dominic Sherwood, fidanzato di Sarah Hyland e protagonista di Shadowhunters.
T.S. ha un modo pazzesco di farci vivere quello che vuole che viviamo e la cosa più incredibile è che ci ritroviamo a vivere situazioni paranormali tipo che ci siamo lasciati e tu vedi altre persone ma siamo in macchina insieme e tu sembri James Dean e io sembro Taylor Swift e mi sei venuto a prendere e ok che insieme funzioniamo poco però siamo belli.
Hmm.
Yeah.

 

9. The Lumineers – Sleep on the floor

Leave a note on your bed
Let your mother know you’re safe
And by the time she wakes
We’ll have driven through the state
We’ll have driven through the night

E’ quando parti, non hai idea di dove stai andando però sei con la tua persona: ingrani la marcia e… vai.

Cosa ne pensi?