TBTvSeries: 17 cose che ci ha lasciato Glee

Glee è quell’idea talmente assurda che o la ami o la odi. Non ci sono vie di mezzo perché, purtroppo, le storie non funzionano sempre. I personaggi non hanno davvero senso. Sono macchiette, iperboli assurde e allitterazioni del genere umano, che solo ad occhi e orecchi attenti raccontano verità straordinarie. Glee è quel sentimento che inaspettatamente ti entra dentro  e in modo silenzioso ti cambia, ti colpisce, ti galvanizza, ti sprona.

Ma ecco cosa ci rimane.

 

1. In Glee c’è spazio per tutte le storie

giphy12

 

2. Anche quelle di cui noi siamo stati protagonisti. Almeno una volta nella vita
giphy3

 

3. Lacrime. Io ne ho versate a litri
200

 

4. Lacrime perché anche noi abbiamo perso qualcuno
200w

 

5. Hanno sbottonato temi così delicati da non credere possibile che l’abbiano fatto cantando
giphy10

 

6. Ci sono antagonisti così sopra le righe che hanno riscritto la storia. Anche la nostra
giphy6

 

7. Ci sono amicizie improbabili
giphy9

 

8. E addominali veri
giphy8

 

9. Anche sentimenti veri
giphy4

 

10. Troppi sentimenti
giphy7

11. Ci ha regalato Rachel Berry per insegnarci a credere in noi stessi
giphy2

 

12. Ci ha mostrato il coraggio di Kurt per affrontare ogni “mai na gioia”
2001

13. Ci ha detto che Finn credeva in noi. Che non dovevamo vergognarci
200_s1

 

14. Ci ha fatto credere che Sue Sylvester non avesse un cuore
giphy5

 

15. Ha messo in chiaro che se Murphy voleva guest star d’eccezione, Murphy otteneva guest star di prim’ordine
tumblr_ltknq8xgv61r4zhp3o1_400

 

16. Ci ha spronato attraverso Will. Ed Emma. E la Beiste. E Santana. Anche con Unique
giphy11

 

17. Ci ha detto di vivere. Tutto. Profondamente. Coraggiosamente

 

Grazie Glee. Mi manchi. Sempre.
-Yuri

Cosa ne pensi?